" gli occhi di chi ha esplorato i grigi abissi della malinconia,della

depressione,dell'anoressia e della bulimia sapranno vedere e godere di tutti i

colori del mondo "



Scrivere è un modo di parlare senza essere interrotti.



mercoledì 18 maggio 2011

e gli occhi han preso il colore del cielo,a furia di guardarlo

Guardo nella mia vita e non vedo nulla,nulla che mi soddisfa,nulla di buono,nulla da costruire. Agisco , vivo e penso in funzione della malattia e nella mia testa non cè più posto per altro. Anoressia ingombrante che non lascia posto ad amici,parenti o amori vari ed eventuali,ti prendi tutta me stessa e che mi dai in cambio? tristezza e solitudine.
Perchè allora non riesco a liberarmi di te? perchè in fondo ti voglio,perchè in fondo con te mi sento meno sola,con te che mi tieni compagnia.

Sei entrata nella mia vita con una facilità sorprendente e adesso ti sei messa comoda,ti sei fatta spazio dentro di me,non hai intenzione di andare via,ti diverti a discapito mio.

In palestra correvo e correvo sul tapis roulant e il cuore mi faceva male,delle piccole fitte,non mi interessava. In realtà lui provava a parlarmi , a dirmi " Agnese non correre basta,non c'è la faccio" e io rispondevo che per me lui poteva anche smettere di battere,io non avrei smesso di correre.
Sento che della mia vita non restano che pezzi,e presto non resteranno nemmeno quelli.

Oggi ho avuto anche una perdita di sangue,erano mesi che non vedevo le mestruazioni. Motivo? bo.

D.A di oggi
colazione: caffè,1 biscotto
pranzo:insalata scondita,tonno al naturale
-palestra ( 350kcal smaltite)-
spuntino: /
cena: micro fettina carne scondita,lattuga scondita,3 gallette

come state piccole? vi abbraccio forte forte.
A.

5 commenti:

  1. Ei! So come ti senti, spero passi presto.
    <4

    RispondiElimina
  2. Ho due spalle su cui puoi appoggiarti.
    Esse

    RispondiElimina
  3. Grazie del tuo commento.. hai ragione!! La sensazione di svegliarsi la mattina e sentirsi fiere di se stesse è ottima.. non mi sento cmq molto fiera di me stessa oggi ma sempremeglio che aver mangiato cose golose e caloriche :D
    Cmq ti capisco, ricordo qualche tempo fa di aver pensato che stavo male ma che almeno non ero sola, almeno avevo sempre qualcosa a cui aggrapparmi, anche se mi faceva stare male però almeno qualcosa c'era..

    RispondiElimina
  4. Perchè non riusciamo mai a liberarci di ciò che ci fa male, nel bisogno che non ammettiamo. Io mi limito a respirare, a tratti neanche quello.

    RispondiElimina