" gli occhi di chi ha esplorato i grigi abissi della malinconia,della

depressione,dell'anoressia e della bulimia sapranno vedere e godere di tutti i

colori del mondo "



Scrivere è un modo di parlare senza essere interrotti.



domenica 5 giugno 2011

Frustrazione

Buongiorno piccole.
Oggi mi sono svegliata con il solito senso di vuoto,con la solita angoscia e con una strana paura.
Ho dolore allo stomaco e mi sento stanca,ma devo studiare anche oggi..domani ho interrogazione di latino,ma il pensiero che è la mia ultima domenica di studio mi tira un pò su.
Ieri sera lite con il mio ragazzo..ero nervosa,non volevo uscire e lui mi ha fatto uscire per forza. Non mi andava di stare in mezzo a gli altri e sinceramente non mi andava tanto nemmeno di stare con lui,quindi alla fine mi sono fatta venire a prendere prima e lui se n'è andato. E' tutta colpa mia,è colpa mia perchè sono intrattabile,perchè sentivo per tutta la sera una voce nella mia testa che urlava,urlava così forte che ero una fallita,grassa e senza speranze. Ma lo diceva così forte che non riuscivo a sentire quello che dicevano gli altri,e non potevo far altro che restare zitta in un angolo ad ascoltarla e a supplicarla di tacere,di darmi pace anche solo per pochi secondi.
Oggi cercherò di farmi perdonare, perchè a lui non ci rinuncio,perchè lui lei non me lo toglie.

Oggi sono sola a casa , i miei sono fuori tutto il giorno e di solito amo stare a casa sola la domenica. Di solito amo stare sola punto. Oggi invece mi sento sola,totalmente abbandonata. Mi viene da piangere ma non escono lacrime,le ho esaurite.

Come state piccine? passate un buon fine settimana e rilassatevi
vi abbraccio piccole
vostra A.

8 commenti:

  1. Non lasciare che Lei ti privi pure delle persone che ami...

    RispondiElimina
  2. Cucciola mia ♥
    No,non dire così che sei fottutamente perfetta per me,che sei bellissima e non sei vuota ma piena di tante cose belle.
    Piccola mia,se potessi ti farei compagnia in questa buia domenica,ma ricorda col cuore sto con te,si sempre con te amore.
    Esse

    RispondiElimina
  3. Tesoro stupendo che bello risentirti <3 sono felicissima di avere di nuovo un pc con cui scrivere :)
    Non lasciarti influenzare da lei quando sei in compagnia, cerca di godertela più che puoi. dimagrire è più facile col buonumore
    un bacioo

    RispondiElimina
  4. Piccola, so cm ti senti. Anke con il mio ragazzo succede spesso, gli rispondo a cazzo x il nervosismo e litighiamo. Ma lui lo capisce cm sto, vedrai ke anke il tuo ti perdona e cercherà di esserti vicino. Non dar retta a lei, lei è solo un'immagine, una presenza nella tua mente e fa di tutto x confonderti, cerca di lottare e nn dargliela vinta. Cm hai detto tu lei non potrà mai toglierti lui, mai. Quindi distruggila! Mi disp ke sei sola, anke qui ti capisco, xò cerca di svagarti, magari studia così appena hai finito puoi andare dal tuo lui o da un'amica. Non restar sola tt il gg. Un bacio

    RispondiElimina
  5. Piccola A. ti posso capire così bene perchè con questa sensazione ci ho convissuto per anni... e come te il più delle volte la amo la solitudine, ma altre sembra quasi uccidermi.
    E? la nostra nemica-amica. Ma quando litighiamo con le persone più importanti per noi è difficile non sentirsi sole... è piu facile stare bene da sole quando con gli altri va tutto bene. Ma ricordati che delle persone su cui contare le avrai sempre e comunque anche quando ti senti più sola.
    So che "lei" a volte cerca di toglierci tutto, di farci odiare la vita ed essere succubi di lei... ma lei non ti farà mai felice, ne stare bene, ricordati di questo.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  6. Io la conosco bene la solitudine. E la cosa peggiore è che l’ho scelta io, mi sono volontariamente isolata dal mondo.
    Dobbiamo essere forti.
    Ti seguo, un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Anche io oggi sono stata sola. Ho finito ovviamente per abbuffarmi, e ho desiderato avere qualcuno al mio fianco. Anche se di solito, come te, amo la solitudine, la bramo.
    Mi dispiace per la lite, ma vedrai che riuscirà a comprendere il perchp tu fossi così giù. Se no, spiegaglielo tu, con tue parole, perchè così riuscirà davvero a capire.
    Un abbraccio forte,
    Laura <3

    RispondiElimina
  8. Non lasciare che te lo porti via, piccola, e non ascoltare quella voce.
    Prima o poi, smetterà di assillarti.

    Alla fine tutti questi blog, di tutte queste ragazze, di tutte noi, raccontano un'unica storia, non trovi?
    Raccontano la sua storia, quella di Lei.
    E più siamo convinte di parlare di noi stesse più non ci accorgiamo che stiamo solo narrando le sue gesta.
    Che cosa triste..
    Ti voglio bene <3

    RispondiElimina