" gli occhi di chi ha esplorato i grigi abissi della malinconia,della

depressione,dell'anoressia e della bulimia sapranno vedere e godere di tutti i

colori del mondo "



Scrivere è un modo di parlare senza essere interrotti.



martedì 10 luglio 2012

Di nuovo con voi.

Ciao piccole mie !!! 
Come state?? ormai era un mesetto che non scrivevo, ma purtroppo non ho avuto nemmeno il tempo di respirare. Appena sono iniziati gli esami di maturità mi sono rintanata a casa a studiare..non ho acceso il pc praticamente per tre settimane e non ho messo il naso fuori di casa se non in balcone per fumare una sigaretta durante la pausa studio,terribile. Non sapete quanto mi siete mancate, ma adesso finalmente è FINITA! Ho fatto gli orali l'altro giorno e sono andati abbastanza bene, domani usciranno i risultati ma non me ne frega niente, l'importante è che adesso sono anche io in vacanza finalmente..e soprattutto posso tornare a scrivere e a leggervi con la solita quotidianità che mi mancava tanto. Davvero perdonatemi l'assenza, non vedo l'ora di leggervi tutte e vedere cosa mi sono persa.
Allora, come procede l'estate? qui fa un caldo da paura. Mi mancava svegliarmi tardi, scendere a mare, il sale e il sole sulla pelle che riprende colore finalmente. Mi piace stare sempre fuori casa, lontana dai miei che in quest'ultimo mese hanno ripreso con la storia del cibo. Lontana da pranzi e cene con loro, libera finalmente.
Frangente cibo? direi dal mio punto di vista ( sicuramente distorto ) tutto bene, non ho ceduto non ancora, e sicuramente questo mese che sono rimasta a casa senza uscire mai, stando solo sui libri, mi ha anche distorto dalla voglia di mangiare o dalla fame diciamo. Oggi sono al giorno numero 120. Mia madre però non fa più finta di niente e comincia a lamentare di nuovo il mio dimagrimento, e così anche le persone che mi stanno intorno. Per questo uscire fuori, andare a mare..( che comporta quasi sempre il pranzo fuori ) , non è sempre facile, gli sguardi su di me sono pesanti. Ma non importa perchè oggi sono felice. Sono felice perchè amo andare a mare, perchè gli esami sono andati bene, perchè ora posso lasciare questa scuola di merda, e si, lo so che è sbagliato, ma sono felice anche perchè non ho ceduto. Perchè ieri sono andata a fare un pò di shopping e sono scesa di un due taglie e le cose mi stavano bene finalmente. E' sbagliato lo so, ma io così mi sento forte, così mi sembra di poter tenere sotto controllo ogni aspetto della mia vita. Non posso farne a meno, come fosse una droga.
Poi scrivervi di nuovo mi riempie il cuore di gioia, quanto mi è mancato il vostro sostegno.
Adesso mi faccio un bel giretto da voi, domani riscrivo e vi racconto meglio qualcosina di questi ultimi giorni, per adesso non ci voglio pensare. 


Ps: mia madre ha comprato l'ellittica! adesso potrò anche allenarmi a casa. habemus papam.

Vi voglio bene piccoline mie.
Vi abbraccio,sempre.
A.

4 commenti:

  1. Sono contenta che la scuola sia finita, che gli esami siano andati e che adesso ti puoi godere un po' le vacanze. Io lo so che è bello pensare di avere il controllo del tutto, lo so, lo capisco perfettamente. Ma chiediti: fino a dove voglio arrivare? Non farti troppo del male.
    Ti abbraccio :*
    Snotra

    RispondiElimina
  2. Tesoro, non sai quanto mi sei mancata! Sono stata molto assente nel blog ma ti ho scritto spesso, solo che non mi rispondevi >.< comunque mi fa piacere che ti siano finiti gli esami, e vada tutto bene dal punto di vista del cibo... Comunque sia spero tanto che tu ritorni a scrivere come un tempo!
    Mi sei mancata tanto, un bacio,
    effe.

    RispondiElimina
  3. Uau ora goditi la vacanza!! tra l'altro se abiti al mare te la godrai al massimo.. Cavoli ti seguo da un po' e vorrei reggere così tanto anch'io. Sotto esami poi.. non so come fai, io se spingo troppo e manca la benzina rallento.. allora mi innervosisco.. gli esami (io sono all'ultimo anno di uni) sono sempre stati la mia croce. Io non credo che crollerai così presto, perchè dopo un po' diventa parte di te non abbuffarti. Semplicemente, non lo fai +, e senza accorgertene sono passate le settimane dall'ultima volta.
    Ecco, questo invidio di te. Non so quanto pesi nè quanto sei alta, ma vorrei riuscire a mantenere una sorta di equilibrio che mi faccia perdere qualche kg, o cmq k non mi faccia vomitare. x 84 gg pagherei!!!

    Spero solo che non ti trovino collassata da qualche parte, xk se sai di non essere felice sai anche che vendendo il cervello e vivendo in un mondo parallelo (schizoide, insomma) non lo diventerai di certo.
    Il rischio è quello di diventare un caso psichiatrico, "tutto qui", x questo ti auguro di non xdere il contatto con la realtà.

    Rimane il fatto che invidio la tua condotta :))

    baci

    RispondiElimina
  4. Tesoro, anche a me sei mancata da morire e mi chiedevo dove fossi finita! ma immaginavo che dovessi finire gli esami (se ho capito bene stai in Sicilia -non vorrei sbagliarmi- e lì penso che abbiate finito con qualche giorno di ritardo rispetto a qui nel nord Italia). Sono felice sai che proceda tutto così...felice di leggerti serena, tranquilla, rilassata, sei riuscita a trasmettermi leggendo questo post tutte le sensazioni positive che provi. Io non riesco a provarne nemmeno una in questi giorni, sono all'opposto di te... non so perchè ma da quando il cibo è tornato a fare parte della mia vita incontrollatamente ho perso tutta la mia stabilità e non l'ho più ritrovata. Penso sempre che vorrei tornare a prima, a quando l'autocontrollo ce l'avevo come te e non avevo intenzione di mollarlo nemmeno per idea...
    Cerca di essere sempre così, forte e sicura di te.
    Ti voglio bene <3

    RispondiElimina