" gli occhi di chi ha esplorato i grigi abissi della malinconia,della

depressione,dell'anoressia e della bulimia sapranno vedere e godere di tutti i

colori del mondo "



Scrivere è un modo di parlare senza essere interrotti.



sabato 2 giugno 2012

Meglio di niente

Piccole mie.
Scusate l'assenza sia nel mio che nei vostri blog,ma vi giuro che non ho un'attimo per respirare.
Lo studio mi porta via tutto il tempo libero,e quell'oretta libera la dedico per andare in palestra. Fine delle mie giornate. Spero solo che questi esami passino in fretta e soprattutto che questo studio non sia vano.
Ma oggi è sabato,per giunta 2 giugno,quindi vacanza. Eh si,sono rimasta a casa a studiare ma ora ho fatto una bella pausa,per dedicarmi a voi,ci stava. Ricomincio nel pomeriggio.
Come state?
io così,come sempre.
Sono un pò stanca,lo studio mi distrae dal cibo,non sento nemmeno la fame.
Oggi giorno numero 82.
In questa settimana ho mangiato tutti i giorni a pranzo,solo uno yogurt,e ho retto benissimo. In più come mi avete più volte consigliato mi sono sforzata di bere più di un litro e mezzo al giorno d'acqua e i suoi risultati li vedo già. A parte il fastidio di andare in bagno ogni 4 secondi e mezzo,sono sgonfia e anche più regolare.
Domani i miei partono.
Non so spero di non restringere troppo in questi giorni di libertà,come in questa settimana,ma paradossalmente più studio,più mi stresso,più mi passa l'appetito.


Ieri sera sono andata a un concerto. Sapete quei gruppi scogniti che non si caca nessuno? ecco si. Io e la mia migliore amica.
E. mi aveva dato i biglietti qualche giorno prima. C'era anche lui e tutti gli amici suoi. Siamo sembrati quasi amici,quasi normali.
Una parte di me rinascerà sempre ogni volta che incrocerà il suo sguardo,ma è una parte che mi accorgo,si fa sempre più piccola e chi sa se prima o poi si esaurirà del tutto. Del resto sono passati sempre due anni.
Io sono più serena adesso con il mio ragazzo. Tra poco fa il compleanno e pensavo di regalargli una settimana fuori In un posto di mare per questa estate solo io e lui. Oggi dovrei prenotare il volo e la casa.
Mi farebbe piacere,soprattutto in prospettiva della sua partenza per l'università.
Con lui il cibo non è un problema,conosce fin troppo bene i miei pensieri e la mia situazione,quindi non mi assilla. è abituato a non vedermi mangiare quando usciamo,o a vedermi mangiare solo quello che dico io. Dopo due anni dire che è anche normale.
Eppure in questi giorni i suoi " A. sei tutta ossa ormai,hai perso persino i muscoli"  sono stranamente aumentati.
Guardo avanti.
Non mi importa del pensiero della gente,solo mi dispiace fare loro del male.


Metto qualcosina nello stomaco,passo da voi e mi rimetto a studiare.
Vi voglio bene piccole mie. 

E la conosci quella sensazione,
questo senso di vuoto senza una ragione.. 

Vostra
A.

10 commenti:

  1. Non preoccuparti per le assenze causa-studio, ti posso capire perfettamente.
    Spero che tu riesca a stare meglio di un 'così': te lo meriti.

    Un abbraccio, torno a studiare anche io.

    RispondiElimina
  2. Se te lo dice lui sarà vero.. Capisco perfettamente quando dici "Non mi importa del pensiero della gente,solo mi dispiace fare loro del male." perché è esattamente quello che penso io. E' una "malattia" che riguarda solo noi. Siamo noi che non vogliamo mangiare o mangiare meno di quanto sia normale, siamo noi che perdiamo peso, che dimagriamo, che ci indeboliamo, non gli altri. Eppure, nonostante questo, gli altri stanno male per noi, gli altri soffrono per noi.. E questa è sicuramente la cosa più brutta del nostro problema.
    Tieni duro per gli esami, passeranno presto.
    Ti abbraccio.
    Snotra.

    RispondiElimina
  3. Se solo avessi tutta la tua forza, determinazione e controllo, starei sicuramente messa meglio! Intanto complimenti a te xkè ce la stai davvero mettendo tutta e sn fiera di te e dei tuoi risultati! Un bacione

    RispondiElimina
  4. non è che sono "stranamente" aumentati.
    è che ti sarai prosciugata...senza dubbio.
    posso oslo immaginare.

    RispondiElimina
  5. Pure io ho avuto un sacco da fare per la scuola, ma ora che io ho un attimo di respiro, mi fa piacere che ce l'abbia avuto anche tu per aggiornarci! Baci

    RispondiElimina
  6. non preoccuparti per le tue assenze..
    tu sei sempre nei miei pensieri..e anche in quello delle
    altre..
    importante che cerchi di stare bene
    un bacione

    RispondiElimina
  7. Tesoro, devo ammettere che il tuo ultimo commento mi ha lasciata spiazzata...perchè se potessimo essere vicine, non saresti MAI e poi mai l'amica n. 2. Mi sto affezionando a te pur non conoscendoti di persona, e davvero penso che sarebbe magnifico.
    Non scusarti di niente, mi dispiace non leggerti tutti i giorni, però se riesci a mantenere quest'equilibrio e sentirti bene con te stessa, oltre all'essere impegnata hai tutti i buoni motivi. Ti direi sì di mangiare qualcosa di più a pranzo, ma se ti fa sentire bene il vuoto di stomaco non so davvero cosa dirti... io appena cedo con qualcosa mi abbuffo, cioè mi impongo di accontentarmi di una spremuta e uno yogurt a giorni e se sgarro so cosa mi aspetta. Quindi SO come ci si sente quando lo stomaco mezzo vuoto almeno ti da delle certezze, e non hai idea di quante volte ho desiderato avere la tua forza di volontà. Se si ha quella non ti ferma niente e nessuno, e l'importante è sentirsi bene con se stesse. Non sopporterei mai di sapere che potessi stare come me ora...mai..quindi non riesco proprio a dirti di fare qualcosa che vada contro la tua serenità.
    La tua situazione non-situazione con E. è troppo simile alla mia con G. Non li vediamo praticamente quasi mai, eppure una parte di noi è come ancorata a loro, pur sapendo che ormai fanno parte del passato. Credo che comunque il tempo dopo un po' riesca ad alleviare certe ferite...perchè in fondo è inutile buttare via la propria vita ad aspettare qualcuno che non arriva mai.
    E' bello che il tuo ragazzo ti lasci i tuoi spazi, credo che sia la cosa più fondamentale in un rapporto.
    Lui ti dice quelle cose perchè effettivamente ti vede dimagrire sotto ai suoi occhi, però se tu stai bene così tesoro, non cambiare. Te lo avrò detto già un migliaio di volte ma te lo ripeterei all'infinito, perchè io sono cambiata per fare piacere agli altri e ora ne pago le conseguenze.
    Ti voglio bene piccola <3

    RispondiElimina
  8. ciao piccola
    sì ti capisco e direi pure troppo.
    io ho gli esami di stato e sono sempre sui libri, sempre sclerata...
    spero finisca tutto presto, NON ne posso più=(


    spero di leggere un post più sereno, mentalmente dico.
    goditi queste piccole cose che ti succedono, gli amici, le uscite, i concerti...non portarti dietro pesi quando sei in giro.
    è difficile lo so bene.
    ma non farti rubare nulla di te: dai problemi, dalle ossessioni...tutte cose che cercano di tenerci nella loro morsa!






    ti abbraccio forte <3

    RispondiElimina
  9. Ti seguo.
    Buona fortuna con lo studio, se ti tiene distante dal cibo è molto utile no? :) Per me è il contrario.. quindi un pò un casino ecco
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina